Comuni RifiutiZero in Sicilia

Come far aderire il proprio Comune alla Strategia Rifiuti Zero

Rifiuti Zero non è un’utopia! Rifiuti Zero è una pratica fatta da tanti piccoli passi che nell’insieme diventano enormi…
Rossano Ercolini, anima di Rifiuti Zero in Italia, ha ideato la delibera comunale che istituì nel proprio comune di nascita la prima comunità a Rifiuti Zero, si tratta di Capannori.
Da quel momento la delibera ha fatto il giro d’Italia, tanti Sindaci dei Comuni Italiani l’hanno adottata.
La delibera può essere varata sia dalla giunta che dal consiglio; Naturalmente la delibera di consiglio è preferibile perché così diventa una atto formale più allargato.
Un tassello fondamentale di questa delibera, oltre al fatto che il Comune ripudia l’incenerimento dei rifiuti, è l’osservatorio comunale Verso Rifiuti Zero, al quale possono partecipare le istituzioni comunali e le associazioni ambientaliste.
Questo osservatorio è presente anche nella legge Regionale 9\10 che istituisce un comitato indipendente per la partecipazione dei cittadini alla pianificazione dei rifiuti.

 

[table id=1 /]